15 settembre 2006

Santoro returns!

Anno zero, gli immigrati e l'elefante parlante
Lo sapevate che il 70% degli immigrati clandestini arrivano in Italia legalmente (con un visto turistico), e solo il 30% arriva sui barconi via mare o con documenti falsi?
Lo sapevate che, come in Italia negli anni ’50, esistono ancora i caporali che reclutano sulla piazza i manovali?
Lo sapevate che questi caporali, tutti italiani, hanno delle ville di lusso nel bergamasco?
Lo sapevate gli immigrati assunti come muratori devono firmare una lettera di dimissioni in bianco per poter essere più facilmente ricattati?
Lo sapevate che 1 lavoratore su 2 nel settore edilizio a Milano è straniero?
E che il 40 % dei lavoratori stranieri irregolari nell’edilizia è concentrato a Milano?
E che il mercato delle costruzioni negli ultimi 5 anni è cresciuto del 26, 5 %?
E il guadagno delle società di costruzioni quotate in borsa negli ultimi 2 anni è stato del +71% ?
Lo sapevate che a Milano ci sono case popolari in cui si muore di tumore da amianto?
Lo sapevate che i cinesi in Italia non muoiono mai?
No, non abbiamo visto il telegiornale ieri sera. Abbiamo visto “Anno zero”, il nuovo programma di Santoro su Raidue e, in un paio d’ ore, abbiamo avuto tutti questi dati sulla realtà italiana.Si, lo so. Se avessimo visto i telegiornali avremmo però avuto informazioni altrettanto utili e importanti: sull’elefante che parla in Corea (Tg5 ore 13), sul maltempo e le stagioni che non sono più le stesse (tutti i tg, tre servizi di apertura di Studio aperto ore 18), su Costanzo che festeggia 30 anni di tv (Tg5 ore 20), su Michelle Hunziker che confessa le sue pene d’amore (Studio aperto ore 18), sulla nuova impresa dello scalatore scalzo del Monte Bianco…

1 commento:

Fallacio ha detto...

SAntoro è l'unica persona per la quale valga la pena rinunciare ancora per un pò a gettare la televisione nel tritarifiuti.
Dopo 4 anni di anestesia berlusconiana ora sento davvero che qualcosa è cambiato.